lunedì 2 marzo 2009

Testimonianze: Paolo Brosio

Ed ecco un'altra bellissima testimonianza di conversione, di un noto personaggio televisivo: Paolo Brosio. Per chi non lo conoscesse, Brosio è un giornalista che in passato ha collaborato anche con diversi programmi RAI.

Paolo racconta di aver ritrovato la fede a Medugorje, grazie alla Madonna. Ma la cosa più bella che mi ha colpito veramente è che lui si è resi conto che prima la sua fede era un fede formale; Paolo dice così: “ guardi, non è che io fossi ateo. Ma il mio era un cattolicesimo rituale, vuoto, anche stanco. Quello classico, ereditato dalla famiglia, messa di prima comunione, a Natale, Pasqua, e basta.
Paolo conferma ciò che io vi dicevo nei vecchi post, quando parlavo di questa fede diluita e formale. Mi fa piacere che lui l'abbia riconosciuto e spero vivamente che l'uomo che crede, capisca che la fede non è quella lì, ma la vera fede è seguir Gesù e metterlo al primo posto nella propria vita. 

Poi Paolo continua così:  Ho passato anni difficili. Prima la scomparsa di mio padre al quale ero molto legato,poi la separazione da mia moglie Gretel, molto dolorosa. Ero ridotto male”. Grazie all'opera di quattro sacerdoti, Paolo ha scoperto Medugorye:  devo a questi bravi preti se, prima sui libri,poi in pratica, ho conosciuto la realtà di Medjugorje”.

E direte voi cosa ci ha guadagnato da quel posto? Ecco cosa dice lui:  mi sento diverso,trasformato. Oggi credo davvero e voglio fare del bene. Devo dire che a Medjugorje la Madonna mi ha fatto avvicinare a Suo Figlio, la mia vita, grazie alla preghiera e al Santo Rosario è cambiata, si è stabilizzata sia in senso emotivo ed etico,che professionale. Certo, non voglio peccare di presunzione, ma dopo la separazione da mia moglie Gretel mi ero quasi abituato alla logica pagana del chiodo scaccia chiodo, ed essendo un personaggio famoso, forse anche benestante,le occasioni non mi mancavano. Ma non era questa la vita vera che cercavo. Nel Rosario e nell’Avemaria ho trovato la mia bussola. Ora voglio restituire a Dio quello che mi ha dato”.

Vedete? Per chi di voi non crede, avete visto cosa può fare la Madonna? Come potete dire che non esiste se poi vi sono persone simili che tornano da lì completamente rinnovati in tutto. Prima non credevano, ora credono. La Madonna è così: non ti abbandona e tanto ti segue che tu alla fine devi cedere al suo amore.

Paolo dice inoltre di voler compiere opere belle innanzi agli occhi di Dio e per questo aiuterà una struttura di bambini orfani e anziani, curata da alcune suore.

Quello che però voglio mostrarvi è che la fede cambia, rinnova le persone. Se voi non accettate questa fede, se voi la soffocate, non potrete mai sentirvi rinnovati. E poi quanto è bello sentire e provare l'amore! Aiutare quie bambini e anziani darà lui una gioia immensa perchè come dice Gesù: "C'è più gioia nel dare che nel ricevere". invece noi rimaniamo attaccati ai nostri beni materiali e sopratutto al denaro. Ma come potete vedere con i vostri occhi, il denaro sparisce, si disintegra e muore. Ma l'amore di Dio è indistrittubile ed eterno. 

Sarebbe bello andare a Medugorye, o a Lourdes o, come indicato dall'amico Dardo nel suo blog, a Scascoli. Sono sicuro che lì ne usciremmo tutti nuovi e rinnovati di spirito poichè lo Spirito di Maria aleggia in quei posti. Chissà un giorno forse potremo dire anche noi di aver subito il fascino di questi posti meravigliosi.

Con la speranza che questa ennesima testimonianza vi porti frutto, vi saluto e abbraccio.

PS Trovate l'intero articolo su Paolo Brosio qui.

3 commenti:

  1. a proposito di scascoli...
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=312717435487218&set=a.280826395342989.64576.280649012027394&type=1&theater

    RispondiElimina
  2. mi permetto di aggiungere anche il link tratto dalla mia pagina su facebook: essendo una pagina si può visitare anche se non si è iscritti a facebook:
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=311675832258045&set=a.280826395342989.64576.280649012027394&type=1&theater


    :) EDIZIONE STRAORDINARIA: :) Un'apparizione della Madonna - ancora non riconosciuta - che sarebbe avvenuta in provincia di Bologna... ma comunque è una storia a SORPRESA di cui vi si parlerà prossimamente... questi gli elementi: un anziano che ha vissuto indirettamente gli avvenimenti, altri tre (? o un numero diverso) un po' più anziani che li hanno vissuti direttamente e un librino di preghiere scritte a macchina, fotocopiate e poi rilegate... senza edizione. Che l'anziano ha portato al nostro gruppo di preghiera "Cenacolo di Maria nello Spirito Santo". Il fondatore del gruppo, Andrea, che accompagna l'anziano sul posto, visitano le rovine della vecchia chiesina, vede un santino (o qualcosa di similare) con l'immagine riferita alla Madonna che sarebbe apparsa e lui rivede come in un flash la stessa immagine raffigurante la Madonna che gli era apparsa una notte in sogno... e ne rimane ovviamente molto colpito in quanto aveva cercato tale immagine per tanto tempo senza trovarla. Molto interessante. Forse da riscoprire... Le apparizioni sarebbero iniziate nel 1934 o 1935 in quanto nel quaderno di fotocopie rilegato si parla del 1940 come del V anno delle apparizioni. Il librino o meglio il quadernino rilegato in formato A5 senza titolo, senza edizione, senza autore inizia così: "L'arma dell'uomo non è la spada, né il fucile; ma è la corona del Santo Rosario". Questa non so se è una frase di chi fece rilegare le preghiere o della Madonna che sarebbe apparsa... A PRESTO NUOVE... p.s.: nella foto le prime parole del quadernino.

    Dimenticavo: Domenica 1° luglio andiamo a fare un pic-nic nel terreno dove si trovano le rovine (?) della chiesina o altarino (non ho ancora ben capito non essendoci stato di persona. Ci è andato Andrea già due volte con l'anziano). Comunque è un terreno recintato o similare e la chiave per accedervi sanno dov'è mi sembra di aver capito i 3 anziani che vissero direttamente gli eventi. I veggenti se non ho capito male erano più di uno, penso donne. Approfondiremo... chi vuole partecipare deve portare qualcosa da mangiare o da bene. Siamo già circa in 40. Addirittura verranno anche degli iraniani (o iracheni) con un figlio in carrozzina che hanno espresso il desiderio ad Andrea di partecipare e mi sembra d'aver capito che sono musulmani... e questo è già di per se molto raro, se non miracoloso? :) Chi vuole venire chiami prima possibile Andrea, che vuole preparare la pasta asciutta e quindi se sappiamo il numero preciso è meglio. Numero 3281841409. Ovviamente non si paga nulla ma cibi e bevande sono da portarsi per consumarli in comunione con gli altri...:)

    RispondiElimina
  3. Grazie per il tuo contributo!!

    Angel

    RispondiElimina