lunedì 10 agosto 2009

Il grande ingannatore

Il grande ingannatore è colui che sente il peso del tempo e lo sfrutta al massimo per poter portare con sè più anime possibili da tormentare in eterno. Lui sa di essere destinato ad una sofferenza eterna, ma la vuole condividere con l'uomo, che lui considera debole e misero. Lui ci odia perchè sa che siamo frutto di Dio e per questo ci vuole allontanare da Lui. E la cosa più triste, è che noi glielo permettiamo.

Non vi chiedete perchè oggi credere sia così difficile? O perchè nessuno ascolta più la Parola di Dio? Il motivo è che il male sta avanzando con forza, riuscendo nel suo intento di far passare il vangelo come una storiella per bambini. Io dico ad un ragazzo, credi in Gesù? Lui prima si mette a ridere e poi con una battuta mi dice: "sì, e credo anche a Clark Kent e Batman". 

A sentire questa risposta, mi è venuto in mente di come il mondo si stia sempre più conformando a satana, senza nemmeno accorgersene. Ad esempio: molti oggi bestemmiano, anche per futili motivi (non che sia giustificabile in presenza di motivi seri): ma se non credete, perchè bestemmiate? La bestemmia è sintomo dell'esistenza di satana: egli odia Dio così tanto che non può fare a meno di gridare e contorcere il nome santissimo di Dio. Se voi bestemmiate, significa che credete alla Sua esistenza, ma preferite avere dentro di voi satana perchè vi da la possibilità di divertirvi e di concedervi a tutto: ma non sapete che il divertimento vostro è apparente, mentre la gioia di Dio eterna e concreta.

Altro tema di esempio: la masturbazione. Chi mi segue, sa l'importanza che io do al tema e lo dimostra anche il numero di commenti al post sul tema. Anche la masturbazione è un inganno del male: far credere che sia giusto, quando invece è una pratica sbagliata ed immorale che dstrugge il rapporto con Dio. Satana ci induce a ritenere giusto ciò che non è retto dinanzi agli occhi di Dio perchè lui così ci porta piano piano ad allontanarci e a ribellarci. Idem per la pornografia. QUeste sono tutte cose che la società di oggi non vede più come sbagliate, ma come normali. E questa normalità è frutto del lavoro di un abile ingannatore. Ma per fortuna noi abbiamo un riparo contro questi inganni: la coscienza. Essa non è un mito, ma qualcosa di reale. Quando senti che qualcosa che ti dice che stai facendo una cosa sbagliata, quel qualcosa è la coscienza, cioè quell'aiuto di Dio nel riconoscere e distinguere il bene dal male. Non badate a chi vi dice che i sensi di colpa sono naturali per colpa dell'ambiente e della società: se avete un senso di colpa è perchè state facendo qualcosa di errato e Dio ve lo sta dicendo. Perciò ascoltate sempre quella voce, perchè è davvero la voce della sapienza e della correttezza.

Molti dicono che il tempo della fine non è lontano: noi abbiamo ad esempio la Vergina Regina degli Ultimi Tempi, che ci sta avvertendo che il tempo del ritorno del Signore è vicino. Io la verità non la conosco, ma conosco la Parola di Gesù e cioè che Dio ci chiama a sè quanto meno ce l'aspettiamo: non è meglio essere preparati per quel giorno? O volete prepararvi per colui che gode nel tormentarvi? Dio vi ama, ci ama. Satana vi odia, ci odia. La scelta non dovrebbe essere difficile: chi vuoi seguire? Chi ti ama e ti vuole salvare o chi ti odia e ti vuole condannare? A voi la scelta. Un abbraccio e che Dio ci aiuti sempre nel riconoscere Lui.

4 commenti:

  1. Caro Angel, il problema è che la gente non crede nell'esistenza di satana e dell'inferno.
    Per questo pensa di poter fare tutto senza limiti....la coscienza per essere retta deve essere illuminata dalla Parola di Dio...........ma se non ci si crede, tutto è inutile.... ci resta solo di pregare molto la Madonna che con il suo cuore immacolato può salvare il mondo. Nel messaggio di Fatima Ella dice:" alla fine, il mio cuore immacolato trionferà". Satana sarà sconfitto per sempre e non potrà più insidiare i figli di Dio.
    Confidiamo allora in questo messaggio della Vergine e cerchiamo noi di essere quella luce che illumina quella parte oscura del mondo .
    Un caro saluto!

    RispondiElimina
  2. Sottoscrivo le tue parole, come sempre. Un caro saluto anche a te!

    RispondiElimina
  3. "Caro Angel, il problema è che la gente non crede nell'esistenza di satana e dell'inferno.
    Per questo pensa di poter fare tutto senza limiti" ragazzi per favore dovete ragionare! Dovete chiedervi se ha davvero senso tutta sta roba! Voi dite bisogna rispettare i limiti, ma che senso hanno questi limiti, che senso ha dire non bisogna masturbarsi, perchè una persona è più buona se non si masturba? Che senso ha? Se sono stato creato da dio lui non mi dovrebbe dare la ragione di comprendere i suoi insegnamenti? Poi l'inferno... che senso ha l'inferno, a chi giova mandare della gente che nella vita ha sbagliato tra le fiamme e il dolore eterno! Avete presente quanto è lunga l'eternità a confronto della vita? Che giustizia c'è, una persona per soffrire dolore eterno dovrebbe aver provocato dolore eterno, cosa assolutamente impossibile! Persino io essere pieno di debolezze e (per voi) corrotto da satana, avrei pietà per un anima per non farla soffrire in eterno, pensate Dio! Se poi il suo unico peccato è stato masturbarsi! Riflettete per una volta non credete cecamente, Gli insegnamenti di gesù erano troppo belli per essere predicati in questo modo.

    RispondiElimina
  4. La Giustizia ha senso e richiede questo: Gesù l'ha ribadito più volte nel vangelo e ha mostrato il luogo dove vi è pianto e stridore di denti. Se non ci fosse questo luogo, la Giustizia non vi sarebbe e il male dominerebbe: ma non vi può essere bene se non vi è giustizia e quindi male fai e male ricevi, bene fai e bene ricevi; questa è la giustizia!

    RispondiElimina